dalle Cronache di DreamALOT


anno 14°, mese 5°, 15° giorno

[TECHE DELLA RESISTENZA] Ritorno dal Nannghard ~ L`alleanza č salda

SiLLeht Ex Caos, Sia reso noto alla Resistenza che il gruppo di spedizione verso il Nannghard ha fatto ritorno questa notte stessa dalla missione: le alleanze sono state siglate ed i patti sanciti. Presto sarà guerra ed il piano per l'invasione verrà condiviso senza ulteriori indugi. Che sia una Spada, che sia la Fede, che sia la Magia o l'acuto ingegno della Vostra Mente: preparate ogni arma possibile. Preparatevi a notti di sangue ed ai boati della battaglia che verrà tra i ghiacci eterni dell'Est J. Riario Esegeta della Confraternita

Riario


anno 14°, mese 5°, 9° giorno

[TECHE DELLA RESISTENZA] Il Potere degli Dči.

Il messaggio verrà diramato a tutti i Rifugi della Resistenza, affisso nelle varie bacheche o dato in mani di fiducia per essere divulgato. Vis Elementorum, ieri notte – sotto una coltre ipoteticamente irrimediabile di pioggia ho incontrato un Guardiano di Eralta. Nella mia istintiva e primaria mancanza di fiducia, è riuscito a strappare ogni esitazione, facendomi arrivare ad un ragionamento che già tutti conosciamo, ma che non abbiamo mai messo in pratica. Vi ripropongo e condivido con Voi,  le sue domande, lasciandovi la riflessione che Lui stesso ha lasciato a me: Riuras Mosrod, ci osserva, anche se noi non lo vediamo. Cosa è che l’Impero riesce a malapena a contrastare, che nello stesso momento lui desidera e vorrebbe per sé, ma ora, ancora, non riesce a prendere? Il Potere degli Dèi. Abbiamo provato e riprovato ad usare la Magìa, in ogni modo: ci siamo scervellati per essere sempre un passo avanti, ma siamo sempre rimasti un passo indietro, invece. Il Potere dell’Onda, oggi, non sembra avere segreti per l’Impero, e con l’Antimagia è riuscito a chiudere tutte le nostre porte e a mantenerci sempre in scacco. Vi faccio l’esempio che Lui mi ha proposto: è come quando si vive un duello, Resistenza. L’avversario ci colpisce ripetutamente in un punto e noi siamo costretti a difendere costantemente quel punto quasi scordandoci delle altre zone del corpo. A noi sta succedendo lo stesso: Inanis ci sta martellando sul nostro punto, che un tempo, era di forza – il lato arcano e che ora sta diventando invece, una debolezza. Noi rispondiamo sempre con la stessa, ma perdendoci ogni volta. Io che sono l’Arcistrega del Cerchio, Voce di due Dèi in questa Terra - che odio sentire definire Martoriata, mi impegno, insieme alle Streghe tutt, di sfondare le porte della conoscenza che gli Dèi ci hanno donato, per andare anche oltre: sfruttare ogni stilla di questo potere che il Cerchio ha, non avendo paura di osare, superando qualsiasi ostacolo. Badate bene, Resistenza, che questo non significherà vincere - ma avere almeno fra le dita un grande asso, che non stiamo davvero utilizzando. Se non possiamo batterli, confondiamoli mi ha detto. Chiunque abbia Fede, e nella propria anima, sente il potere del proprio Dio – di ogni Dio che conosciamo in questo Mondo, venga da me. Apriamo gli occhi. Ho un ultimo messaggio importante da lasciarvi: quando assalteremo la Città, Loro ci saranno. Non li vedremo, ma ci saranno e ad un certo punto, lo capiremo in maniera piuttosto chiara. Non saremo soli: non dimentichiamocelo ma il resto spetta a noi, solo ed esclusivamente a noi. E’ tempo di muoversi, è tempo di definire i nostri piani per poter dare risposta al Ribelle all’interno della città. E’ tempo di andare in Guerra. ≈

Asmarah


anno 14°, mese 4°, 24° giorno

[TECHE DELLA RESISTENZA] Il Lokmat-iv al confine Settentrionale

L’Orda del Buio cerca volontari per una missione di avvicinamento e studio al confine delle Paludi dei Senza Pace. Come espresso dalla voce del Guardiano di Eralta, la comparsa del Lokmat’iv o Locomotiva ha lasciato in allerta i territori del Sogno. Il Protettorato promuove una perlustrazione veloce e silenziosa nei pressi del ponte, anteriore alla testa del Serpentacciaio, verso Nord-Est. Essendo su di esso e e nell'area circostante escluso l’utilizzo dell’arte arcana, abbiamo bisogno di esperti in ambito scientifico, di abili uomini e donne dal passo leggero per sfruttare estrema invisibilità e massima efficienza nel reperimento delle informazioni che saranno condivise in pubblica teca. Il Nomarcato accoglierà i volontari presso Wylth per un incontro. Erathrir_Ilharess Myrlochar

Erathrir